Quali sono le spiagge più belle di Israele? Acque cristalline e paesaggi unici sono le caratteristiche comuni di molti dei litorali più affascinanti di questo Paese: andiamo a scoprirli tutti, per conoscere mete note e meno note ideali per una vacanza fuori dall’Italia.

La Spiaggia dell’Acquedotto di Cesarea

Il nostro viaggio naturalistico tra le spiagge di Israele più belle comincia con la Spiaggia dell’Acquedotto di Cesarea, che offre a chi la visita uno scenario altamente suggestivo, con le rovine dell’epoca romana che danno vita a una cornice davvero speciale. Non si viene qui solo per prendere il sole o per concedersi una nuotata, ma per coniugare il piacere di passeggiare sulla spiaggia bianca con la conoscenza di un pezzo di storia di 2mila anni fa.

La spiaggia di Eilat

Decisamente più moderna è la spiaggia di Eilat, che si propone come un punto di riferimento adatto in modo particolare alle famiglie con bambini: qui, infatti, è possibile avvicinarsi ai delfini per accarezzarli o addirittura per nuotare in loro compagnia. I bambini dai 10 anni in su hanno a disposizione un’occasione da non perdere, per vivere un’esperienza che potranno raccontare ai propri amichetti e ai compagni di classe una volta tornati in Italia.

La spiaggia di Dor Habonim

La spiaggia di Dor Habonim, che si trova a sud di Haifa, è inserita all’interno di una riserva naturale, e già questo dato è sufficiente per intuire il suo valore sia dal punto di vista paesaggistico che sotto il profilo naturalistico.

Una caratteristica peculiare di questa parte di Israele è rappresentata dalla completa mancanza di collegamenti con le aree dei dintorni: insomma, si tratta a tutti gli effetti di una meta esclusiva, non accessibile a chiunque, anche perché non può essere raggiunta usando i mezzi di trasporto pubblici. Vale la pena di tener presente, inoltre, che non vengono fornite attrezzature di alcun genere.

La spiaggia di Netanya

La spiaggia di Netanya è a disposizione dei turisti tutto l’anno, anche grazie alle condizioni climatiche particolarmente favorevoli. L’elemento più importante di questo lido è il suo ascensore, che nel giro di una ventina di secondi scende e sale lungo la scogliera, permettendo di beneficiare di una visuale panoramica unica sul panorama circostante.

La spiaggia di Dado Zamir

Ad Haifa c’è, invece, la spiaggia di Dado Zamir, situata nel centro della città: qui alla classica sabbia si alternano giardini in erba verdeggianti e profumati. Lo stabilimento è di alto livello, con tanto di piscina e di connessione wifi, mentre per l’allestimento e la messa in scena degli eventi estivi è previsto un anfiteatro.

Banana Beach

Tel Aviv c’è una spiaggia dal nome particolare molto frequentata da ragazzi e ragazze: si tratta di Banana Beach ed è il lido della città più vicino a Yafo. Lo stabilimento in sé non è eccezionale, ma ha il pregio di non essere troppo affollato e quindi di garantire la giusta dose di tranquillità quando ci si vuole estraniare rispetto al rumore e alla confusione.

La spiaggia corallina del Mar Rosso

La spiaggia corallina del Mar Rosso viene annoverata tra i posti più adatti per i sub nei dintorni di Eilat, ma anche se non si hanno in programma immersioni ci si può comunque divertire da queste parti. I pesci colorati e la barriera corallina, in effetti, fanno parte di uno spettacolo naturale che ha pochi eguali al mondo.

La spiaggia di Beit Yannay

La spiaggia di Beit Yannay è la destinazione perfetta per il kite surfing e si trova a poca distanza da rovine antiche. Il suo nome deriva da quello del re Alessandro Ianneo, e il silenzio che regala impreziosisce la riserva naturale e il contesto tranquillo in cui è immersa.

La spiaggia dei minerali

Sul Mar Morto si affaccia la cosiddetta spiaggia dei minerali, dove sono molte le opzioni tra cui scegliere per rilassarsi e per pensare al proprio benessere: tra vasche idromassaggio naturali e fanghi per il corpo, ci si può sbizzarrire come meglio si crede.

Mar Morto

Che si abbia voglia di galleggiare sulle acque del Mar Morto o che si preferisca una piscina situata a pochissima distanza dal mare, si ha sempre l’opportunità di dedicare del tempo di qualità a sé stessi, impreziosito dai giochi di luce e dai colori che si possono osservare al tramonto.

La spiaggia di Metzitzim

La spiaggia di Metzitzim, che si trova a Tel Aviv, è molto apprezzata dalle famiglie ma, al tempo stesso, è un luogo di ritrovo per gli hipster israeliani più trendy.

Tanti sono i servizi che la contraddistinguono, a iniziare dalla presenza di una spiaggia per cani: i possessori di amici a quattro zampe, quindi, possono vedere soddisfatte le proprie esigenze senza disagi. D’altro canto, è prevista anche una parte della spiaggia in cui, per principi religiosi, le donne devono stare divise dagli uomini. Da notare anche un ristorante che si affaccia direttamente sul lido, ideale per un pranzo in riva al mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *