Se fino a qualche tempo fa lo stato di Israele era noto soprattutto come meta di pellegrinaggi religiosi, negli ultimi anni i turisti hanno scoperto in questi luoghi un angolo di paradiso in cui trascorrere un’indimenticabile vacanza.

Oltre a essere un punto di attracco per le navi da crociera, grazie alla recentissima apertura del Ramon Airport è ora possibile atterrare direttamente a Eilat e godere tutto il relax e il divertimento che questa città ha da offrire.

La suggestiva città di Eilat

Situata sulla estrema punta meridionale dello stato di Israele e affacciata sul Mar Rosso, già ai tempi del re Salomone la città di Eilat era un punto strategico per i trasporti marittimi, favorendo gli scambi commerciali con la penisola arabica e il Corno d’Africa. Sia che vi si arrivi via aereo o via mare, Eilat colpisce lo sguardo rompendo la monotonia del deserto con i colori che la caratterizzano: l’azzurro cristallino del mare punteggiato di vele multicolore, spiagge bianchissime su cui spiccano le palme e il rosso delle rocce del deserto del Negev alle spalle della città. 

Cosa vedere a Eilat

Una perla incastonata tra il deserto e il mare, Eilat in Israele è una meta turistica ambitissima perché offre divertimento e intrattenimento a misura di tutti. Non si possono non citare la bellissima spiaggia di Eilat Marina dal fascino tropicale e la barriera corallina, la Coral Beach Natural Reserve, lunga più di un chilometro, dove è possibile ammirare la variopinta fauna marina e coralli dai colori intensi. 

A Eilat il mare, grazie al clima subtropicale, si mantiene a una temperatura costante tra i 21 e 25 gradi per tutto l’anno: l’ideale per una vacanza di totale relax o anche per una vacanza di interesse naturalistico, visto che è possibile osservare da vicino pesci, razze e tartarughe e delfini.

Cosa fare a Eilat

Con un patrimonio artistico-culturale e paesaggistico come pochi al mondo, Eilat attrae ogni anno milioni di turisti: gruppi di giovani e anche intere famiglie, perché in questa oasi di bellezza la noia non è contemplata. Qui si possono praticare sport acquatici ad ogni livello: windsurf, safari subacquei, parapendio, sci d’acqua ed escursioni di pesca. Molto interessanti sono anche l’Osservatorio Sottomarino Coral World, per salire a bordo di barche dal fondo in vetro che permettono di osservare la fauna e la flora marine, e il Dolphin Reef per nuotare in compagnia dei delfini. 

Per i più avventurosi non mancano le attrazioni anche dal lato del deserto: escursioni su fuoristrada o a dorso di cammello, escursioni al vicino Timna Park noto per le miniere di rame, al Red Canyon e al Mount Solomon. Di grande interesse storico e culturale citiamo anche il King City, un parco dedicato alle storie bibliche situato in un maestoso palazzo, e il Red Sea Jazz Festival. 

Se invece vuoi atterrare a Eilat per una vacanza esclusiva di sole e relax, non resterai deluso dagli alberghi di lusso dotati di ogni comfort e dalle spiagge super attrezzate. I ristoranti propongono piatti internazionali, si va dalla cucina mediterranea a quella mediorientale, con prelibatezze di carne, di pesce e intingoli speziati tipici dello stato di Israele. Eilat non delude nemmeno i festaioli, con i suoi night-club e gli spettacoli di musica e danza locale. 

Inoltre, se sei particolarmente amante dello shopping, devi sapere che a Eilat, in quanto zona franca, gli acquisti sono esenti da imposte: puoi quindi sbizzarrirti nelle boutique di abbigliamento, di pietre preziose e gioielli d’oro lavorati secondo la tradizione locale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *