State andando in Israele e vorreste informarvi sulle riprese aeree con il drone? A riguardo, in effetti, c’è molto da sapere. Le regolamentazioni e le leggi per fare volare un drone in Israele sono piuttosto precise.

Regolamentazioni per i droni

Prima di tutto, a riguardo si esprime la stessa CAAI, ovvero la Civil Aviation Authority di Israele. Fare volare un drone in Israele è legale, tuttavia ci sono delle norme che regolano questo aspetto. Per rispettare le norme, abbiamo pensato di elencarvi cosa c’è da sapere a riguardo.

È necessario avere due permessi per portare con sé il drone in Israele. Se siete turisti e vorreste riprendere questo magnifico paese, vi occorrerà un permesso della CAAI stessa e in seguito del Ministero della Comunicazione. Vi invitiamo a leggere il documento CAAI sul loro sito dove troverete tutti i requisiti a riguardo.
>> https://caa.gov.il/

In ultimo, vi sarà chiesto di firmare un documento speciale, dove dovrete affermare che utilizzerete il drone unicamente per scopi ricreativi e non per fini commerciali. Anche quest’ultimo documento è scaricabile sul sito della CAAI.

Regole per far volare un drone in Israele

Il secondo documento, invece, dovrete richiederlo al Ministero della Comunicazione. In alternativa, qualora la risposta del Ministero si facesse attendere, avrete la possibilità di contattare il club israeliano per gli aeromodelli.

In ogni caso, ci sono delle regole generali per pilotare un drone in Israele. Alcune regole sono piuttosto importanti e vi invitiamo a tenerle bene in mente: vi consigliamo di stamparle per non violarne alcuna.

Nel caso in cui vogliate utilizzare il drone per scopi commerciali, dovrete avere assolutamente una licenza. I requisiti per la licenza, così come la documentazione, può essere scaricata sul sito web CAAI, che è molto completo e inoltre vi permette di sapere tutto ciò di cui avete bisogno a riguardo.

Tutti i piloti dei droni dovranno mantenere una visuale sempre completa quanto pilotano il proprio drone: i droni, inoltre, non possono volare a più di 50 metri (164 piedi) da terra. C’è anche un’altra regolamentazione molto importante: ogni drone non può volare nel raggio di 2 km (1,2 miglia) nei pressi di qualsiasi aeroporto.

Come usarlo in maniera corretta

Inoltre, i droni non possono volare a meno di 250 metri (820 piedi) dalle persone o dagli edifici. In Israele, è bene inoltre sapere che c’è una No Fly Zones, in cui è severamente vietato fare volare i droni. Anche in questo caso è bene scaricare la mappa così da sapere dove possiamo fare delle riprese in modo legale.

Vi abbiamo detto tutto ciò che c’è da sapere: nel complesso, è importante rispettare le leggi e le regolamentazioni. Basta appuntarsi una lista con i divieti e potrete vivere un’esperienza fantastica in una terra che ha molte meraviglie da offrire.

Il sito droniprofessionali.org vi potrà tornare molto utile, soprattutto per acquistare tutta l’attrezzatura necessaria per cominciare questa avventura. Avrete tutto il necessario per pilotare il vostro drone: sul loro sito, ci sono centinaia di prodotti e di droni ultra tecnologici e all’avanguardia.

Ecco qui un esempio di video che potresti realizzare con un drone con telecamera 4K in Israele.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *